Informazioni su

Nel 1998, Marc DESCHENAUX ha fondato la World Intellectual Property Securities Exchange Corporation (WIPSEC), la prima borsa che cita un nuovo tipo di titoli che rappresenta la proprietà di un brevetto, un marchio, un'opera musicale, un film o una tecnologia. Per la prima volta, gli investitori possono investire in titoli di proprietà intellettuale come titoli classici sui mercati. WIPSEC ha pianificato di rendere negoziabili i diritti di proprietà intellettuale sul mercato azionario che rappresenta una grande innovazione sia in materia di proprietà intellettuale che in campo finanziario. Tuttavia, poiché gli istituti bancari hanno avuto bisogno di diversi anni per accettare una nuova borsa, WIPSEC non ha potuto realizzare il suo progetto. Oggi, le condizioni per negoziare i beni di proprietà intellettuale in borsa sono presenti, così i fondatori hanno creato IPSE per utilizzare e migliorare il concetto di WIPSEC. I tre fondatori sono specializzati in diritto finanziario, diritto dei titoli e proprietà intellettuale. Con la loro esperienza, hanno deciso di fare squadra per costruire il progetto dell'IPSE. Gli uffici di IPSE sono situati in tre sedi strategiche nel mondo, note per il loro business e la loro rete internazionale, Ginevra in Svizzera, New York e Los Angeles negli Stati Uniti, per le quali l'ufficio è attualmente in fase di acquisizione.

Sintesi dell'azienda

IPSE è una società americana fondata da Philippe FROEHLICHER, Richard ORMOND e Marc DESCHENAUX nel dicembre 2014. Con IPSE, i fondatori hanno progettato un sistema di cartolarizzazione che aumenta il controllo di autori, artisti, inventori o altri detentori di proprietà intellettuale sui loro diritti di proprietà intellettuale. I fondatori e il loro team sono convinti che la cartolarizzazione della proprietà intellettuale sia necessaria e che contribuirà finanziariamente a sostenere la ricerca e i progetti creativi. Il processo di cartolarizzazione è in grado di generare nuovi fondi per autori, artisti o inventori derivanti dalla cessione dei titoli sul mercato privato e pubblico. L'incorporazione dei diritti di proprietà intellettuale nei titoli e la loro gestione da parte di IPSE elimina il rischio di perdita di royalties relative alle opere dell'autore, artista o inventore.

Missione

L'attività di IPSE si basa su un concetto innovativo, la cartolarizzazione dei diritti di proprietà intellettuale. L'IP copre le seguenti aree: Diritto d'autore, per creazioni letterarie e artistiche; Brevetto,

Per saperne di più " "

Scopo

IPSE cerca di trasformare un campo astratto in un'area pragmatica e facilmente negoziabile. L'aspetto immateriale dei diritti di proprietà intellettuale rende la protezione classica e

Per saperne di più " "

Innovazione

IPSE ha sviluppato un concetto innovativo sia in ambito IP che finanziario. La cartolarizzazione dei diritti di proprietà intellettuale non è mai esistita prima d'ora nel settore finanziario.

Per saperne di più " "

Valori

Accessibilità

La cartolarizzazione dei beni IP rende più accessibile sia l'acquisto di titoli sul mercato privato che su quello pubblico, tradizionalmente riservato ai professionisti

Per saperne di più " "

Sicurezza

L'analisi preliminare dei diritti di proprietà intellettuale e dei loro detentori garantirà la sicurezza delle transazioni effettuate sui titoli di proprietà intellettuale, assicurando lo stato e la stima dello status

Per saperne di più " "

Trasparenza

Le informazioni sui titoli IP sono a disposizione degli investitori, proteggendo in generale l'identità dei titolari dei diritti IP, grazie all'anonimizzazione dei beni IP generati da

Per saperne di più " "

Immediatezza

Le transazioni concluse su titoli IP genereranno trasferimenti immediati e garantiranno l'esecutorietà diretta e l'aspetto automatico delle transazioni, senza alcuna necessità di altre

Per saperne di più " "